Cronache & AttualitàTorino

Colle del Lys, domani la cerimonia in ricordo dei 32 giovani partigiani caduti

ALMESE. In occasione del 77° anniversario dell’eccidio in cui persero la vita 32 giovani partigiani, domenica 4 luglio alle 10, al Colle del Lys, si svolgerà una commemorazione che renderà omaggio anche a tutti i 2.024 caduti, partigiani e civili, delle Valli di Lanzo, Susa, Sangone e Chisone. L’appuntamento è davanti alla torre circolare del monumento dedicato ai ragazzi trucidati durante il rastrellamento del 1944, ai 148 caduti della XVII Brigata Garibaldi e alle vittime cadute nelle vallate circostanti. Alla cerimonia prenderà parte, per il Consiglio regionale, il presidente Stefano Allasia, delegato al Comitato Resistenza e Costituzione, nonché il giornalista Gad Lerner in veste di oratore ufficiale.

Dopo il saluto dei rappresentanti delle istituzioni, la cerimonia prevede l’accompagnamento del Corpo musicale San Pietro di Coassolo. Nel pomeriggio, alle 15, la tradizionale passeggiata rievocativa sui sentieri della memoria e, alle 21, il concerto “Note della libertà – Musica per ripartire” della Borgatta’s Factory.

Il programma delle celebrazioni, sostenuto dal Comitato regionale Resistenza e Costituzione, è iniziato ieri, venerdì 2, alle 16 con l’apertura del meeting giovanile Eurolys, giunto alla 26esima edizione, e alle 21 con il concerto della Ukulele Turin Orchestra. Oggi, sabato 3, la giornata è invece dedicata, all’Escursione della Memoria dal Colle del Lys al Monte Arpone e all’inaugurazione, alle 15, della mostra “Ecomuseo”. Dalle 20.30 si terrà infine una rassegna bandistica “Colle in musica” e la fiaccolata sui sentieri della memoria.

Advertisement

Articoli correlati

Back to top button