Eventi, Sport & Tempo LiberoTorino

Cinquemila manifesti di “Bem-vindo”: il saluto di Ascom Torino a Cristiano Ronaldo

TORINO. Mentre in casa Juventus continuano gli allenamenti in vista dell’International Cup, l’attesa è tutta per l’imminente arrivo di Cristiano Ronaldo a Torino. In alcuni negozi del centro sono state affisse le locandine preparate dall’Ascom-Confcommercio provinciale con il messaggio in portoghese: “Bem-vindo em Torino” sopra l’immagine di CR7 che bacia un trofeo.

«Per la nostra città – spiega Maria Luisa Coppa, presidente di Ascom-Confcommercio Torino – l’arrivo di un campione come Ronaldo è una formidabile occasione di traino per l’economia e per il marketing. Da dieci giorni si parla della città in tutto il mondo».

Sul programma ufficiale di Ronaldo per lunedì l’unico orario sicuro in agenda sono le 18.30 della conferenza stampa all’Allianz Stadium, nella capiente ed elegante sala “Gianni e Umberto Agnelli”. Altrettanto certo è che nella mattinata CR7 farà la trafila degli esami medici prima della firma sul contratto. Una formalità, ovviamente. E, prima di soddisfare la curiosità delle centinaia di giornalisti accreditati nella conferenza stampa, si fermerà per un po’ nella sede bianconera, saggiando anche il campo di allenamento del nuovo Training center dove i suoi compagni stanno terminando la prima settimana di allenamenti della nuova stagione.

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close