AlessandriaEventi, Sport & Tempo Libero

Casale, la Festa del Vino del Monferrato pronta a festeggiare la 57ª edizione

CASALE. A settembre le colline si animano per il momento più importante della stagione agricola monferrina: la vendemmia. Un lavoro duro e significativo, perché darà vita, con l’anno nuovo, alla nascita di alcuni dei vini più pregiati e apprezzati al mondo. Sempre a settembre anche la pianura vive uno dei passaggi più significativi: la mietitura del riso. Accanto a questi prodotti, ci sono innumerevoli attività che negli anni hanno saputo ritagliarsi un posto in prima fila nel panorama delle eccellenze: basti citare gli insaccati e i dolci. Ad esaltare questi prodotti, torna anche quest’anno la Festa del Vino del Monferrato, da decenni vetrina privilegiata di queste eccellenze, dando la possibilità a chi parteciperà di poter assaggiare, degustare e apprezzare le ricchezze del territorio monferrino.  L’edizione numero 57 si svolgerà come di consueto a Casale spalmata in due fine settimana settembrini con il taglio del nastro ore 18 di venerdì 14 alla Palazzina Liberty su via XX Settembre, nel tradizionale epicentro del Mercato Pavia di piazza Castello.

Un momento della presentazione dell’evento monferrino

La manifestazione enogastronomica si svilupperà precisamente in sei giornate, in due fine settimana consecutivi: venerdì 14 e 21 settembre a cena, sabato 15, domenica 16, sabato 22 e domenica 23 a pranzo e cena (venerdì dalle 18 alle 24, sabato e domenica dalle 10 alle 24). La principale protagonista della Festa del Vino del Monferrato sarà l’offerta enologica del territorio, rappresentata da ben 22 produttori locali che saranno presenti, con i loro stand, al centro del Mercato Pavia. Saranno Saranno invece 29 gli stand gastronomici che animeranno la proposta culinaria della cinquantasettesima edizione della Festa del Vino del Monferrato. Per assaggiare le specialità proposte da Pro Loco e associazioni impegnate sul territorio si ptrà prendere posto al riparo in ampie tensostrutture, in grado di ospitare 4.000 posti a sedere. Tutte le proposte gastronomiche sono tipiche del territorio, dalla panissa agli agnolotti, dal fritto misto fino ai friciulin alle rane e la bagna cauda. Per agevolare l’afflusso dei golosi, in occasione delle giornate di Festa del Vino del Monferrato, rimarrà aperto gratuitamente per tutta la notte il vicino parcheggio multipiano attiguo al supermercato Esselunga.

Mentre al Mercato Pavia saranno protagonisti indiscussi i sapori della buona tavola e della tradizione monferrina, in città, per tutta la durata della manifestazione, non mancheranno gli spunti di intrattenimento, ove non diversamente specificato a partecipazione gratuita. Al Castello saranno ospitate ben cinque esposizioni: Color is Calling (sale del secondo piano), Anduma – A look into the Future (sale del secondo piano), Ex Voto (sale del secondo piano), Passions (Manica Lunga), Il Castello Nascosto (Torrione primo cortile). Le si potrà visitare il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Sabato 15 e 22 saranno aperte anche in orario serale dalle 21 alle 23,30. Sempre al Castello, sabato 15 e 22, alle 21,15 ci saranno i due concerti della trentacinquesima edizione della Folkermesse. In caso di maltempo gli spettacoli si svolgeranno al Salone Tartara, all’interno del Mercato Pavia.

 

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close