Eventi, Sport & Tempo LiberoTorino

Carnevale del Balon, nel segno della memoria storica

TORINO. Sabato 23 e domenica 24 marzo è in programma la quarta edizione del Carnevale del Balon. Gianduja e Giacometta saranno guidate dalla Rusnenta (in piemontese l’arrugginita), la maschera storica del quartiere che, dopo l’esordio nel 1985, è stata riproposta da tre anni a questa parte per aggiungere un ulteriore piccolo tassello nel recupero della memoria popolare della città.

“Anche questa edizione sarà in puro stile Balon con Gruppi provenienti da tutta la Regione – spiega Michele Lacidogna dell’Associazione Commercianti Balon -. Un evento festoso ma di recupero della memoria cittadina e, in particolare, della storia del quartiere che più di qualunque altro ha le radici ben piantate nella storia di Torino”.

Il programma

Si comincia già giovedì 21 con la Cerimonia di Investitura della Rusnenta presso la Sede della Circoscrizione 7 alla presenza del presidente Luca Deriper proseguire, quindi, sabato 23 marzo  con l’apertura alle 8 dello Storico Mercato del Balon per, poi, proseguire sempre nella mattinata di sabato con l’apertura alle ore 10 dell’area street food in via Borgo Dora all’altezza della salita del Cortile del Maglio. Alle 11 è prevista la sfilata delle maschere tradizionali con Gianduja e Giacometta che incontreranno la Rusnenta per poi dirigersi insieme, lungo via Milano, verso Palazzo Civico per la consegna delle chiavi della città: l’evento verrà accompagnato dalla Banda della Polizia Municipale e dal Gruppo Storico Pietro Micca che darà inizio alla cerimonia di consegna con uno sparo di cannone a salve. I gruppi in maschera saranno accompagnati anche dal “Madrigale Costume Designers” con i loro magnifici abiti del ‘700 autoprodotti

Domenica 24 marzo è previsto il clou della manifestazione, con la presenza delle autorità cittadine, dell’edizione straordinaria del Gran Balon e del Contest dei Gruppi Storici.

Alle ore 9, apertura dell’edizione straordinaria del Gran Balon, il mercato di antiquariato, vintage e collezionismosempre con la collaborazione di Stramercatino e di Emporium San Salvario che allestirà all’interno del Cortile del Maglio il mercato “Emporium di Sponda”. Apertura dello “Street Food” con attrazioni musicali dal vivo tutto il giorno.
Alle 10.30, dopo l’assembramento dei gruppi storici che sfileranno nel pomeriggio, l’associazione culturale “I Due Fiumi”racconterà gli oggetti del passato attraverso racconti e poesie presso lo slargo di via Borgo Dora.
Alle 11, Gianduja, Giacometta e la Rusnenta saliranno sul palco dichiarando aperto il Carnevale del Balon.
Alle 13.30, inizio delle sfilate dei Gruppi Storici, guidate da una delegazione di bambini provenienti da Sermig e Cottolengo;
Alle 14, i gruppi storici in maschera sfileranno davanti al palco situato presso lo slargo centrale di via Borgo Dora dando così inizio ad un vero e proprio “contest” per arrivare alla premiazione del gruppo più affascinante. Il corteo di Carnevale seguirà il percorso del mercato nelle vie Borgo Dora, Lanino, Cottolengo e Mameli per poi essere sottoposto alla valutazione di una giuria di esperti fra cui saranno presenti anche le maschere di Torino Gianduja e Giacometta.

Dopo l’esibizione di musica dal vivo e danze, oltre alla premiazione del gruppo storico vincitore alla presenza della Sindaca di Torino, Chiara Appendino.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close