Cultura & SpettacoliCuneo

Barolo: martedì 24 rock da leggenda con Steven Tyler, frontman degli Aerosmith

BAROLO.  Dopo il lungo weekend di grandi incontri e concerti che hanno invaso Barolo dal 29 giugno al 2 luglio, Collisioni torna per concludere in grande i festeggiamenti della decima edizione. Martedì 24 luglio Piazza Colbert ospiterà alle ore 21.30 lo straordinario concerto di Steven Tyler. Frontman degli Aerosmith, leggenda e icona musicale, vincitore di Grammy Awards, filantropo, inserito nella Rock and Roll Hall of Fame, Tyler è un mostro sacro della musica mondiale con oltre 150 milioni di dischi venduti come artista solista e con gli Aerosmith. Ha vinto 4 Grammy, 6 American Music Awards, 4 Billboard Music Awards e 1 Emmy. Ha avuto 9 singoli alla numero uno, 25 album certificati Oro, 18 Platino e 12 multi-platino.

In tutte le date del tour, il duo country The Sisterhood Band (formato da Ruby Stewart, figlia di Rod Stewart e da Alyssa Bonagura) salirà sul palco assieme a Steven e alla Loving Mary Band. The Loving Mary Band è un sestetto di Nashville, Tennessee, che unisce sonorità e melodie country a sonorità più rock e dure. Formata da Marti Frederiksen, già collaboratore degli Aerosmith nonché co-autore della hit “Jaded”, la band ha accompagnato Steven nel suo disco solista e in tour. Il gruppo, di cui fanno parte anche Rebecca Lynn Howard, Suzie McNeil, Elisha Hoffman, Andrew Mactaggart e Sarah Tomek, si distingue per creare bellissime armonie, influenzate dal grande amore per lo stile rock e country in puro stile americano.

Steven Tyler & band saranno in concerto a partire dalle 21.30 di martedì 24 luglio. I cancelli apriranno alle ore 16; The Sisterhood Band inizierà l’opening act intorno alle ore 20:00. I biglietti per il concerto di Steven Tyler sono ancora disponibili nei circuiti Ticketone.

 

Tags

Roberta Bruno

Torinese, classe 1961, è maestra professionista di tennis. Da sempre appassionata di musica, ha seguito numerosi concerti di artisti di livello internazionale sia all'Italia, sia all'estero.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close