Cronache & AttualitàTorino

Avvocato-estorsore arrestato assieme a tre complici

TORINO. Minacciavano di incendiare l’azienda agricola di famiglia se non avesse pagato 274mila euro. E’ successo nel Torinese dove i carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 4 indagati, tra cui un avvocato civilista del foro di Torino, responsabili di estorsione.

La vicenda risale al 2010, quando la titolare di un’azienda agricola si era rivolta ad una avvocato, che, una volta ottenuto la fiducia della cliente, le aveva chiesto, a titolo di favore personale, di firmare in suo favore una parcella di 274mila euro quale garanzia fittizia per finalità economiche mai chiarite.

Negli anni successivi l’avvocato ha iniziato a minacciare la donna pretendendo la graduale restituzione di quel credito inesistente. In sette anni, dal 2012 al 2019, la donna ha consegnato alla banda dell’avvocato oltre 50mila euro.

Le indagini dei carabinieri di Rivoli erano partite in seguito a un’altra inchiesta che riguardava una banda di finti finanzieri: rapinatori che si erano presentati a casa di un imprenditore e della sua compagna, a Grugliasco, inscenando un blitz delle Fiamme gialle. I due gruppi non hanno nessun legame tra loro, ma le intercettazioni hanno messo gli investigatori sulla pista del “gruppo dell’avvocato”.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close