AstiEventi, Sport & Tempo Libero

Asti, un omaggio ad Ayrton Senna a 25 anni dalla morte

ASTI. Il prossimo 29 marzo Palazzo Mazzetti ospiterà la mostra Ayrton Senna 25, un tributo al pilota fuoriclasse, di cui si celebrano i 25 anni dalla morte. Sarà possibile entrare gratuitamente fino al 14 aprile, la mostra ripercorrerà i momenti più emozionanti e celebrativi della vita e della carriera di Senna, l’incredibile pilota di Formula Uno. Tra gli oggetti più significativi, si potranno ammirare tute, caschi, trofei e ovviamente le fiammanti vetture, che Senna ha guidato, come la Formula 3 Ralt RT3 del 1983, con cui vinse il campionato inglese e tre Formula 1.

Il tutto si snoderà in trenta ambienti tematici, attraverso filmati, effetti sonori ed immagini che faranno ambientare il visitatore nell’emozionante storia di Senna. La mostra è stata ideata e curata dall’architetto Piergiorgio Pascolati, in collaborazione con l’Instituto Ayrton Senna, attraverso il suo “Padrino per l’Europa”, l’astigiano Claudio Giovannone, la Fondazione Asti Musei e il Comune di Asti. Le finalità oltre ad essere celebrative sono anche benefiche, i partecipanti infatti potranno fare una donazione libera all’Instituto Ayrton Senna, una delle più importanti organizzazioni private a livello mondiale per l’assistenza all’infanzia.

“Essere curatore di una mostra così importante come quella su Senna, commissionata dall’Instituto Ayrton Senna, è sempre un’emozione particolare, seppur ricca di responsabilità”,racconta Piergiorgio Pascolati, curatore della mostra.

Chiara Parella

Classe ’87, torinese di nascita, ma astigiana di adozione, dopo una formazione classica, si è laureata in scienze e tecnologie agroalimentari presso l’Università degli Studi di Torino. Si occupa di marketing e comunicazione e scrive per alcuni blog di settore. Amante da sempre della letteratura latina e della cultura in generale, è in procinto di pubblicare il suo primo libro.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close