Piemonte

Anche tre piemontesi tra 25 i cavalieri del lavoro nominati dal presidente Mattarella

Alberto Barberis Canonico

ROMA. Sono tre (dei 25 complessivi in tutta Italia) i piemontesi nominati cavalieri del lavoro nominati dal Capo dello Stato Sergio Mattarella, in occasione della festa della Repubblica.
Sono Alberto Barberis Caconico, Luciano Cillario e Carlo Francesco Mario Ilotte. Canonico, 79 anni, originario di Biella, è amministratore della Lanificio Vitale Barberis Canonico, finanziaria dell’azienda di famiglia fondata nel 1936 la cui attività laniera risale al 1663, con 1.300 clienti nel mondo, un export dell’80% e 400 addetti. Luciano Cillario, 75 anni, di Cuneo,è il  presidente e amministratore delegato di Eurostampa Spa multinazionale leader nella produzione di etichette per vini, con 800 dipendenti, due sedi produttive a Cincinnati e Glasgow, un laboratorio nella Napa Valley e uffici commerciali e di vendita in Spagna, Russia, Gemania, Francia e Messico. Il terzo piemontese insignito, Carlo Francesco Mario Ilotte ha 78 anni ed è di Torino. E’ l’amministratore unico della società 2A Spa, da lui fondata nel 1973 specializzata nella pressofusione in alluminio e della componentistica tessile per la produzione delle chiusure lampo e dei relativi macchinari e impianti. La sua azienda, con 3 stabilimenti a Torino, due negli Stati Uniti e in Cina, dà lavoro a 550 dipendenti.

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close