Eventi, Sport & Tempo LiberoTorino

A Sestriere l’Assietta Legend sposa il motto “Be Green”

SESTRIERE. Oggi (sabato 6) e domani (domenica 7) è in programma la trentunesima edizione dell’Assietta Legend, gara di mountain bike che ha ormai assunto rilevanza internazionale, con partenza e arrivo ai 2.035 metri del Colle del Sestriere e percorso che tocca alcuni dei colli e delle vette più frequentati nei Comuni dell’Unione Montana Via Lattea. Anche quest’anno la manifestazione è patrocinata dalla Città Metropolitana di Torino. Due gli spettacolari percorsi allestiti dagli organizzatori: l’Assietta Bike (XCP) di 58 km e la Marathon (XCM) che torna alle origini, con uno sviluppo di 85 km e un dislivello di 2880 metri. Da anni, l’Assietta Legend offre grandi emozioni, grazie agli scenari dell’alta Valle di Susa e Chisone in cui si dipana un percorso che offre tratti scorrevoli e single track, salite regolari e tratti impegnativi, discese veloci e tecniche: tutto quello che un biker può desiderare in una gara di alta montagna.

Oggi ad aprire la manifestazione sarà la Baby Cup,un evento promozionale nel prato che costeggia la strada Azzurri d’Italia, a fianco del palazzetto dello sport di Sestriere. La Baby Cup è aperta ai giovanissimi dai 7 ai 12 anni, con iscrizione gratuita in loco a partire dalle 15. Le partenze si alterneranno a partire dalle 16. Domani (domenica) la Marathon Legend partirà alle 9, mentre alle 10 sarà dato il via ai concorrenti dell’Assietta Bike. Gli arrivi dei primi concorrenti sono previsti alle 12.30 per la Marathon e alle 13 per l’Assietta Bike.

La lista degli iscritti comprende numerosi campioni dell’off road tra cui Leo Páez, recentemente vincitore per la sesta volta della BMW Hero Dolomites e vincitore dell’Assietta Legend nel 2014 e 2015. Saranno al via anche Diego Arias, Faraz Schocri, Simone Linetti, Costanza Fasolis, Stefano Loscalzo, tutti portacolori del team Giant Polimedical. Sarà inoltre presente il team Scott con Pietro Sarai.

Anche l’Assietta Legend ha sposato il motto “Be Green”. Grazie alla collaborazione degli enti territoriali si vigilerà su chi getta rifiuti e cartacce durante la gara. Sul percorso sono previste alcune ecozone, dove i concorrenti potranno lasciare i propri rifiuti. Chi verrà sorpreso a gettare rifiuti fuori dalle ecozone sarà squalificato.

Per tutte le ulteriori informazioni e per le iscrizioni si può consultare il portale Internetwww.assiettalegend.it.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close