Cronache & AttualitàPiemonte

150 supermercati piemontesi coinvolti nella Giornata della Raccolta Alimentare

TORINO. Torna sabato 2 marzo, in oltre 150 supermercati piemontesi e con l’impegno di 1.600 volontari, la Giornata della Raccolta Alimentare contro la Fame in Italia promossa a livello nazionale dal Banco delle Opere di Carità (Boc). A patrocinare la giornata è la Regione Piemonte.

“Lo scorso anno – spiega Enzo Valsania, presidente Boc del Piemonte – sono stati raccolti 198 mila chili di alimenti e per quest’anno avremo 54 mezzi che gireranno a raccogliere di scatoloni di prodotti che vengono donati dai cittadini che faranno la spesa. In tutta Italia ci saranno 50 mila volontari in circa 2 mila supermercati e ci auguriamo che anche quest’anno si ripeta la generosità dei cittadini”.

“Un’iniziativa importante – evidenziano gli assessori Giorgio Ferrero e Augusto Ferraris – perché mette a sistema le reti economiche con quelle di solidarietà. Abbiamo bisogno di valorizzare – dicono – il grande tessuto sociale e di volontariato che rende possibile ogni giorno il miracolo di aiutare le persone in difficoltà e ringraziamo i piemontesi che aderiranno a questa giornata”.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close