Cultura & SpettacoliTorino

Song for Stars, dal 6 luglio quattro concerti ammirando le stelle

PINO TORINESE. Giunto nel 2018 alla sua quarta edizione, Song for Stars, lo spettacolo del cielo in musica: serate di performance live con proiezione della volta celeste del Planetario digitale,

Cristina Donà

continua la sua sperimentazione di linguaggi in grado di far dialogare artisti e generi musicali molto diversi con le meraviglie del Cosmo. Appuntamento a Infini.to – Planetario di Torino, Museo dell’Astronomia e dello Spazio, il primo Science Center italiano dedicato all’astronomia, dotato di uno dei planetari più avanzati al mondo.

Per l’occasione Infini.to si trasforma in un grande palcoscenico celeste dove si incontrano illustri nomi della scena musicale nazionale e internazionale. I protagonisti della rassegna sono musica, parole e realtà 3D del Planetario, in un gioco di improvvisazione reciproca con il risultato di esaltare le emozioni del pubblico e di far vivere un’esperienza vertiginosa.

Cecilia Lasagno

Nell’edizione 2018, realizzata per il secondo anno con Musicarteatro, Infini.to avrà il piacere di ospitare: venerdì 6 luglio Cecilia Lasagno, arpista torinese; venerdì 13 luglio Estel Luz, vocalist biellese d’origina colombiana; venerdì 20 luglio Alan Brunetta, compositore, batterista e percussionista; venerdì 27 luglio Cristina Donà, cantautrice, stella del firmamento rock italiano, accompagnata dal compositore Saverio Lanza.

Cecilia Lasagno – Arpista torinese, coltiva lo studio di questo strumento al Conservatorio di Torino approfondendo l’aspetto sperimentale. Arricchisce il proprio bagaglio espressivo con il produttore Raffaele “Neda” D’Anello che l’avvicina all’elettronica. Nel 2011 scrive i primi brani dove racconta se stessa e ciò che ha intorno. Nel 2014 intensifica l’attività live che la porterà a suonare in più di 400 concerti pur senza aver ancora pubblicato un disco. Nel 2015 il primo disco Guest con 11 pezzi inediti che porta in giro con le oltre 80 date del Guest Tour. Nel 2016 l’incontro con Carlot-ta con cui nasce il progetto Kabhum e che vede le due musiciste collaborare nella scrittura e in 40 date live. Il 2018 la vede impegnata nella stesura del nuovo disco, e segna la sua partecipazione al Festival di Sanremo al fianco di Max Gazzé.

Orari: dalle ore 20 alle ore 21.45 apertura biglietteria; dalle ore 20 alle ore 23.30 apertura Museo; ore 21 performance musicale in Planetario; ore 22 performance musicale in Planetario – replica. Durante la serata è possibile visitare liberamente le postazioni interattive, osservare il cielo ad occhio nudo dalla terrazza di Infini.to e gustare l’Apericena (su prenotazione entro le ore 12.00 del venerdì scrivendo a infinitostarcoffee@gmail.com).

Ciascuna serata prevede due performance, alle ore 21.00 e alle ore 22.00. Per poter accedere alla performance è necessario acquistare il biglietto Museo (si consiglia di utilizzare il servizio di prevendita), fino ad esaurimento dei posti disponibili. Nel momento dell’acquisto è possibile scegliere l’orario desiderato, fino ad esaurimento posti disponibili. Intero 8 euro; gratuito bambini sotto i 3 anni e i possessori dell’Abbonamento Musei o Torino+Piemonte Card.

Tutte le info sul sito www.planetarioditorino.it

Tags

Simona Azzinnari

Laureata in Scienze del Turismo, ha collaborato con la redazione web di TorinoGiovani, occupandosi di organizzazione e implementazione di nuovi contenuti e gestione di pagine social. E' appassionata di viaggi, turismo e gastronomia.

Articoli correlati

Close