Cronache & AttualitàTorino

A Pinerolo, si scaglia ubriaco contro i passanti e ne ferisce uno gravemente

PINEROLO. Poco dopo la mezzanotte, i carabinieri di Pinerolo e Bricherasio hanno arrestato un brasiliano di 37 anni in evidente stato di alterazione psicofisica da assunzione di sostanze alcooliche. Aveva appena aggredito, senza alcun motivo, alla stazione ferroviaria di Pinerolo un ragazzo di 35 anni di Perosa Argentina, il quale, per cercare di sfuggire al folle gesto, si era rifugiato nell’ufficio del capostazione. Il giovane è stato colpito alla testa con calci e pugni. In difesa del valligiano è intervenuto il capostazione, che a sua volta è stato colpito, prima che l’aggressore si desse alla fuga, facendo perdere le tracce. Soccorso, il trentacinquenne di Perosa è stato trasportato all’ospedale di Pinerolo con diversi traumi. La prognosi è riservata, ma non è in pericolo di vita.

Dopo circa un’ora,  davanti al Museo della Cavalleria il sudamericano ha aggredito un cinquantenne di Piscina, che stava passeggiando con la compagna. Messo in fuga da chi ha assistito alla scena, è stato intercettato dai militari in piazza Garibaldi. Ai polsi dell’aggressore sono scattate le manette ed è stato condotto nel carcere Lorusso Cutugno di Torino. L’accusa è quella di tentato omicidio e lesioni.

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close