MusicaTop News

L’ipnotico sound di Bowland al Teatro della Concordia

VENARIA. Reduce dal grande successo ottenuto durante X-Factor 2018 al Teatro della Concordia arriva domani, martedì 16, alle ore 21.30 l’ipnotico sound della band iraniana di adozione fiorentina Bowland che presenterà live l’ultimo lavoro, “Bubble of dreams”.

“BowLand” è un progetto musicale nato a Firenze, scaturito dall’incontro di tre amici di origini persiane, Leila Low, Pejman Fa e Saeed Aman, che nel 2015 hanno iniziato a farsi notare sulla scena indie-pop fiorentina con un sound ipnotico e suggestivo, in bilico tra trip hop ed elettronica, che affonda le sue radici nel solco della nuova scena indipendente medio-orientale e si innesta perfettamente nelle sperimentazioni contemporanee di matrice occidentale.

“Floating Trip” è il primo album del trio uscito nel 2017 e fonde gli stimoli del trip-hop anglofono con elementi, suoni e atmosfere che provengono dalla cultura mediorientale. Tracce le cui parole sono diretta conseguenza della musica, origine primaria; pezzi che portano dentro un’innata radice mediorientale ma che di stereotipo o di definizioni forzate non hanno nessuna parvenza. 

Biglietti disponibili su www.ticketone.it al costo di 20 euro + diritti di prevendita, oppure alla biglietteria del teatro la sera del concerto

Roberta Bruno

Torinese, classe 1961, è maestra professionista di tennis. Da sempre appassionata di musica, ha seguito numerosi concerti di artisti di livello internazionale sia all'Italia, sia all'estero.

Articoli correlati

Close