Italdesign festeggia i cinquant’anni al Salone dell’Auto presentando Pop.Up Next

TORINO.  Il Parco Valentino Salone Auto Torino location dei 50 anni d’Italdesign. I festeggiamenti cominceranno il 6 giugno prossimo, per concludersi il 10 giugno, e per l’intera durata della manifestazione, nello stand lungo corso Massimo D’Azeglio, sarà esposta, in anteprima nazionale, l’ultima creazione dell’azienda di servizi per il mondo dell’automotive: Pop.Up Next. Si tratta della soluzione integrata e modulare per la mobilità sostenibile nelle città del futuro. Frutto del lavoro del dipartimento Development of Integrated Solutions e sviluppato con Airbus e Audi, combina una capsula passeggeri, un modulo di terra e un modulo aereo.

Durante i giorni del Salone gli appassionati potranno vedere da vicino autentici miti come la De Lorean Dmc 12, immortalata sul grande schermo dalla trilogia di Ritorno al futuro, la Golf Gti che, tra gli anni ’70 e ’80 fece sognare generazioni di neopatentati, o la Fiat Panda, qui in versione “safari” nel concept 4×4 Strip. Inoltre, all’interno del cortile del Castello del Valentino saranno in mostra una trentina di prototipi e modelli di produzione che hanno segnato la storia di Italdesign e, in molti casi, dell’automobile.
Non mancheranno poi, in questa quarta edizione, prototipi che negli anni ’80 e ’90 si proponevano come soluzioni ai problemi di traffico nei centri cittadini: la Biga del 1992 proposta di car sharing ante litteram, la Megagamma del 1978 primo monovolume della storia dell’auto, la Capsula del 1984 che, mantenendo lo stesso telaio, con pochissime operazioni si poteva trasformare da automobile a carro attrezzi, ambulanza, o minibus cambiandone la carrozzeria. Si potrà ammirare anche il primo prototipo realizzato in assoluto da Italdesign, la Bizzarrini Manta, costruita in soli quaranta giorni con lo scopo di partecipare al Salone dell’Auto di Torino del 1968, appena tre mesi dopo la fondazione dell’azienda.

La grande novità del 2018 sarà il coinvolgimento di tutta la città di Torino che darà vita a un “Salone diffuso”, trasformando piazze e vie in punti di ritrovo di supercar, prototipi, one-off e auto storiche da collezione, anche se l’evento più atteso è la “Supercar Night Parade”, la passerella guidata dai presidenti e CEO dei brand espositori e dei rappresentanti del mondo automotive, che chiude la giornata inaugurale. E per concludere, in calendario è previsto il “Gran Premio Parco Valentino”, organizzato in collaborazione con Aci Torino: equipaggi di privati e appassionati che partiranno da piazza Vittorio Veneto/piazza Castello per arrivare alla Reggia di Venaria, passando per le strade del centro di Torino (via Roma, piazza San Carlo, piazza Castello, via Po, ponte della Gran Madre, Basilica di Superga). A Venaria il convoglio sarà accolto dalla banda musicale della cittadina e dai vigili che lo scorteranno nella pedonale via Mensa, fino ai cancelli della residenza sabauda.

Simona Cocola

Giornalista pubblicista torinese, ha iniziato a collaborare per la carta stampata nei primi anni dell'università, continuando a scrivere, fino a oggi, per diverse testate locali. Ha inoltre lavorato in una redazione televisiva, in uffici stampa, ha ideato una rubrica radiofonica, ed è autrice di due romanzi.