CuneoPersonaggi & IntervisteTop News

A un monregalese il titolo di migliore memoria d’Italia

MONDOVI’. E’ una sorta di programmatore elettronico con una memoria da fare invidia a tante Ram: immediato, prorompente. Dopo il successo del 2016, Matteo Di Cianni, 31enne di Mondovì, si è ripetuto, conquistando anche l’edizione 2019 dei campionati italiani di memoria, andati in scena qualche ora fa a Milano.

Matteo, che di mestiere fa l’etichettatore di carni ha inanellato un’incredibile sequela di primati, memorizzando 6767 date diverse in appena 300 secondi, una sequenza di 52 carte da gioco in 54 secondi e 2400 numeri in 30 giri d’orologio. Lui dichiara di non avere più memoria degli altri, ma si impegna a esercitarla quotidianamente, agevolandola con alcuni trucchetti di associazioni di immagini e numeri o realizzando delle mappe mentali: “La mia preparazione si basa su tecnica, allenamento e pensiero positivo. Il vero segreto è dare la giusta attenzione a informazioni e dati ogni giorno, per mantenere sempre allenata la mente: dalla lista della spesa, ai numeri telefonici da ricordare fino alle date dei compleanni”.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close