LibriPiemonteTop News

Un libro sul patrimonio Unesco dei Sacri Monti presentato in Vaticano

ROMA. Il volume “I Sacri Monti. Un patrimonio Unesco tra Piemonte e Lombardia” è stato presentato ufficialmente all’Ambasciata d’Italia presso la Santa Sede. Il libro, edito da Silvana Editoriale, illustra, attraverso le spettacolari immagini appositamente realizzate da Marco Beck Peccoz, i testi storici di Elena De Filippis e l’autorevole introduzione di Antonio Paolucci, i sette Sacri Monti piemontesi (Belmonte, Crea, Domodossola, Ghiffa, Oropa, Orta e Varallo) e i due lombardi (Varese ed Ossuccio).

“I Sacri Monti,  pregevoli esempi di architettura del paesaggio – ha sottolineato l’assessore alla Cultura della Regione Piemonte Vittoria Poggio -, sono sorti sotto la spinta della fede cattolica delle comunità locali e raccolgono, al loro interno, sintesi estremamente significative di aspetti devozionali, artistici, culturali e naturalistici. Essi rappresentano per il Piemonte una rete di 7 complessi monumentali e altrettanti santuari di richiamo ben distribuiti sul territorio, che l’amministrazione considera  come un faro per lo sviluppo e la rivitalizzazione dei territori in chiave culturale e turistica, senza trascurare le comunità locali”.

Il sacro Monte di Oropa (foto Beppe Ronco)

 “I Sacri Monti. Un patrimonio Unesco tra Piemonte e Lombardia” è indubbiamente una fondamentale iniziativa di promozione della conoscenza di un patrimonio complesso e straordinario che ancora necessita di azioni che lo conducano ad essere anche maggiormente riconosciuto. Oggi – ha concluso l’Assessore – attraverso le immagini fotografiche è possibile raggiungere la finalità di rendere maggiormente riconoscibili i tratti di questi magnifici complessi, assecondando altresì quella che è una caratteristica peculiare del patrimonio dei Sacri Monti, ovvero la capacità di suscitare emozione e intimo coinvolgimento in chi guarda”.

Articoli correlati

Close