EnogastronomiaTop NewsTorino

Torino, alla vecchia fermata del tram ora si degusta il baccalà

TORINO. Dove c’era la fermata del tram ora c’è un dehors dove poter degustare il migliore baccalà di Torino. L’idea la coltivava da tempo lo chef Fabio Montagna, una vita trascorsa nello staff della Smarrita. La realizzazione del progetto ha ha avuto un’accelerazione nelle ultime settimane per l’esigenza di attrezzare nuovi spazi, possibilmente all’aperto, rispettosi delle norme anti-Covid imposte per la riapertura dei locali di ristorazione. Così è stata attrezzata Fermata Bacalhau, la location aggiuntiva dell’Osteria Bacalhau con sede in corso Regina Margherita, nel quartiere Vanchiglia. I coperti diventano 70: trenta nel dehors allestito all’ex fermata della linea 3, venti nell’altro spazio all’aperto fronte vetrina, 20 nella sala interna.

Le portate sono piatti di ispirazione italiana e portoghese dove però la parte del leone la fa il baccalà di merluzzo di qualità islandese, considerata la più pregiata e con le migliori qualità per la nutrizione. Sono previsti due turni serali (19.45 e 21) per i quali è necessaria la prenotazione. Il locale è aperto anche a pranzo con un menu lunch a 10 euro (un antipasto, un primo, mezzo litro d’acqua)

Articoli correlati

Close