CronacheTorino

«Se non paghi lo dico alla tua famiglia», prostituta cuneese ricatta un cliente: arrestata

TORINO. Ha estorto ad un cliente circa 2.00 euro e per questo è stata arrestata. Protagonista una prostituta di 43 anni di origini cuneesi bloccata dalla polizia a Torino, con l’accusa di estorsione. La donna ha contrattato una prestazione sessuale particolarmente hard con un cliente che l’aveva conosciuta attraverso un portale di incontri. Dopo la trasgressione, in un albergo di Torino, ha chiesto dei soldi in cambio del suo silenzio con i famigliari dell’uomo, sostenendo anche di essersi ferita durante il rapporto. Le indagini sono state condotte dagli agenti del commissariato San Paolo, a cui l’uomo si è rivolto dopo averle versato la cospicua cifra.

Tags

Articoli correlati

Close