CuneoStorie piemontesiTop News

Quattro passi per Cuneo: online il video realizzato dalla Consulta Giovanile

CUNEO. In questo periodo di emergenza sanitaria, i membri della Consulta Giovanile di Cuneo si sono chiesti quali fossero gli elementi che più differenziano la situazione attuale con la vita ordinaria delle persone presenti nel territorio del comune. L’impossibilità di uscire per il piacere di passeggiare per la città è una delle cose che mancano di più ai cuneesi, obbligati a rimanere in casa per il proprio ed altrui bene.

Per questi motivi, per raccontare la città e le sue bellezze, è stato realizzato un video che si sviluppa come una passeggiata. Partendo dal centro storico, prosegue fino alla parte alta della città, soffermandosi sui luoghi più caratteristici e significativi. Speciali contributi del Museo Casa Galimberti, dell’Istituto Storico della Resistenza, della Casa del Quartiere Donatello e del Parco Fluviale Gesso e Stura completano un curioso viaggio in grado di riportare alla mente scorci tipici di Cuneo e di incuriosire grazie a storie e curiosità.

Per realizzare questa iniziativa sono stati coinvolti il Centro Operativo Comunale (COC), la Protezione Civile, l’Assessorato per la Cultura e la Giunta, nelle persone degli assessori Cristina Clerico, Domenico Giraudo e Davide Dalmasso. Coordinati da Pietro Carluzzo, hanno collaborato i volontari del FAI Giovani di Cuneo per le ricerche storiche e artistiche e per la recitazione, supportati dalla Promocuneo nelle figure di Monica e Roberto Punzi per gli aspetti tecnici relativi alla creazione ed al montaggio dell’audiovisivo.

Il video “Quattro passi per Cuneo” è presente su YouTube e si può visionare cliccando QUI.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close