ArteTop NewsTorino

Prorogata sino al 2 febbraio la mostra fotografica di Man Ray

TORINO. E’ stata prorogata fino al 2 febbraio la mostra “WO – MAN RAY. Le seduzioni della fotografia”, ospitata nei locali di Camera – Centro Italiano per la Fotografia di via delle Rosine 18 a Torino.

Realizzate a partire dagli anni Venti a Parigi, dove Man Ray divenne protagonista assoluto delle stagioni dadaista prima e surrealista poi, fino alla morte avvenuta nel 1976, tra le oltre duecento fotografie incluse nel percorso espositivo vengono presenti alcuni dei capolavori che hanno reso celebre il maestro americano a livello internazionale come le leggendarie “Le Violon d’Ingres” (1924), “Noire et blanche” (1926) e “La Prière” (1930).

Il percorso della mostra è tutto dedicato ad un preciso soggetto, la figura femminile, fonte di ispirazione primaria dell’’intera poetica di Man Ray, in particolare nella sua declinazione fotografica. Una mostra unica sia per la qualità delle fotografie esposte, sia per il taglio innovativo nell’accostamento insieme biografico e artistico dei protagonisti di queste vicende. Un grande repertorio di immagini a disposizione del pubblico reso possibile grazie alla collaborazione con numerose istituzioni e gallerie nazionali e internazionali

Dunque, due settimane in più di apertura della mostra per un pubblico che, numeroso e attento, ne ha già confermato il successo con oltre 26 mila visitatori dall’’apertura, il 17 ottobre, ad inizio gennaio.

Orari di apertura:
Lunedì 11.00 – 19.00
Martedì Chiuso
Mercoledì 11.00 – 19.00
Giovedì 11.00 – 21.00
Venerdì 11.00 – 19.00
Sabato 11.00 – 19.00
Domenica 11.00 – 19.00

Info:
www.camera.tocamera@camera.to

Articoli correlati

Close