AstiEventi, Sport & Tempo LiberoPrimo Piano

Monferrato on stage, quando la musica incontra il palato

ASTI. Torna con un calendario ancora più ricco Monferrato on stage – Il gusto della musica, la rassegna musicale ed enogastronomica giunta alla quarta edizione e ormai diventata un autentico fenomeno di costume per il Piemonte, grazie al sapiente mix tra concerti, prodotti d’eccellenza a km 0, coinvolgimento del territorio e attenzione a un tema sociale di estrema importanza come l’autismo. Dal 30 giugno al 20 settembre la manifestazione musicale ed enogastronomica toccherà 16 Comuni del Monferrato astigiano, quattro in più dell’edizione 2018 grazie all’ingresso a pieno titolo nel team di Asti, Capriglio, Frinco e Viarigi. Il territorio monferrino diventa protagonista dell’estate 2019 del Piemonte, proprio nell’anno in cui la Regione è stata scelta come destinazione top per i turisti di tutto il mondo da Lonely Planet, grazie alle bellezze dei suoi passaggi e all’eccellenza dei suoi prodotti enogastronomici.

Filippo Mobrici, presidente del Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato, sponsor del festival ci dà un’anticipazione sulla presenza del Consorzio all’edizione di quest’anno: “Nel corso di tutte le serate, proporremo al pubblico una serie di degustazioni. In particolare faremo conoscere un vino ‘giovane’ come l’Albarossa, che conferma come la vocazione vitivinicola del Monferrato non solo tutela e valorizza un patrimonio storico, ma è anche proiettata verso il futuro grazie a un’attività di ricerca, sperimentazione e sviluppo costante dei nostri produttori. E infatti faremo assaggiare anche due vini ‘storici’ da vitigni autoctoni del nostro territorio, come il Grignolino d’Asti e il Ruchè”.  Anche Cocchi, storico nome del Vermouth di Torino e dello Spumante piemontese, sarà presente con i suoi prodotti in occasione dei concerti per delle degustazioni.

Le serate diventano invece 17, con il doppio appuntamento ad Asti: il 3 luglio, con l’evento che vedrà protagonista Mogol e il 20 settembre per il gran finale con la Drums & Guitars Night 2019 che vedrà sul palco dieci chitarristi e sei batteristi.

Gli artisti e il programma degli eventi

  • Domenica 30 giugno Passerano Marmorito: “Musica e parole” di Ezio Guaitamacchi, tributo a Giorgio Faletti
  • Mercoledì 3 luglio Asti: Serata Unesco con Mogol
  • Venerdì 5 luglio Cocconato: Soul Nassau
  • Sabato 6 luglio Frinco: David Grissom
  • Venerdì 12 luglio Cantarana: Andrea Mingardi & Supercircus
  • Sabato 13 luglio Baldichieri d’Asti: Alberto Radius e la Formula 3
  • Sabato 20 luglio Callianetto: 60/70 Rock Band special guest Luca Colombo
  • Domenica 28 luglio Aramengo: “Musica e parole” di Ezio Guaitamacchi, la Storia di Woodstock
  • Venerdì 2 agosto Piea: Revolver Beatles con Cesareo
  • Domenica 4 agosto Roatto: Dire Stratos, tributo ai Dire Straits con Andrea Cervetto
  • Sabato 10 agosto Castagnole Monferrato: Chiara Civello Eclipse Trio
  • Martedì 13 agosto Tonco: “Musica e Parole” di Ezio Guaitamacchi, tributo a Fabrizio De Andrè
  • Giovedì 22 agosto Ferrere: Statuto
  • Sabato 24 agosto Valfenera: Johnson Righeira Band
  • Domenica 25 agosto Viarigi: Zirobop
  • Venerdì 6 settembre Capriglio: Mel Previte & the Gangsters of Love
  • Venerdì 20 settembre Asti: Drums & Guitars Night

Altre informazioni sul sito www.monferratonstage.it

Articoli correlati

Close