Biella

In una mostra a Biella, la Vespa si esprime tra arte e costume

BIELLA. La Vespa, un modello di scooter della Piaggio brevettato nel 1946, simbolo di libertà e icona del design più famosa al mondo, è protagonista in una grande mostra che ha aperto i battenti ad inizio anno e che sarà visitabile sino al 30 giugno. “La Vespa nella Storia e nell’Arte” è un evento di duplice interesse: storico ed artistico, oltre ad essere un omaggio del MACIST (Museo d’Arte Contemporanea Internazionale Senza Tendenze) allo scooter prodotto dalla Piaggio.

In questa mostra si evince il rapporto profondo tra Vespa, Arte e la città piemontese, in cui sono esposte una quarantina di opere d’arte esclusive, realizzate da importanti artisti italiani contemporanei, ed un’importante selezione di modelli storici della Casa di Pontedera. L’accesso al museo è libero e gratuito nei giorni di sabato e domenica dalle ore 15 alle ore 19.30, in Via Costa di Riva 11.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.macist.it o scrivere all’indirizzo mail info@macist.it

Valeria Glaray

Laureata in Servizio Sociale ed iscritta alla sezione B dell’Albo degli Assistenti Sociali della Regione Piemonte. Ha un particolare interesse per gli argomenti relativi alla psicologia motivazionale e per le pratiche terapeutiche di medicina complementare ed alternativa. Amante degli animali e della natura.

Articoli correlati

Close