Eventi, Sport & Tempo LiberoTorino

Emozioni in bici per scoprire e “assaporare” il Canavese

TORINO. Quaranta Comuni attraversati, 94 escursioni organizzate in 62 giornate, percorrendo 3500 chilometri alla scoperta della Via Francigena, dell’Alta Via dell’Anfiteatro Morenico, degli anelli dei 5 Laghi di Ivrea, della Strada Reale dei Vini torinesi, del territorio di Slowland Piemonte attorno al lago di Viverone, della rete degli Ecomusei AMI e delle chiese romaniche, della Valchiusella, dei Siti di Interesse Comunitario e dei suggestivi castelli di Masino, Roppolo, Moncrivello e Parella. Questo in sintesi il progetto E-motion land: un territorio tutto da pedalare, che prenderà il via sabato 6 aprile intorno al lago di Viverone, con il sostegno e il patrocinio della Città Metropolitana di Torino.

L’iniziativa che prevede l’utilizzo di bici a pedalata assistita, si concluderà ad ottobre. L’incontro di presentazione del progetto è in programma martedì 26 marzo alle 17.30 al centro socio-culturale di via Torino 47 a Cossano Canavese.

La quota di partecipazione alle escursioni comprende il noleggio delle biciclette a pedalata assistita e varia da 30 a 60 euro, a seconda del percorso e del programma che prevede sempre una degustazione. A partire da fine marzo i programmi delle escursioni saranno pubblicati nel portale Internet www.slowlandpiemonte.it.

Per informazioni ed iscrizioni ci si può rivolgere ai due operatori organizzatori delle escursioni: Canavese Outdoor, telefono 349-0884341, e-mail info@canaveseoutdoor.it; associazione Orange Canavese, telefono 333-6709416, e-mail info@orangecanavese.it

Articoli correlati

Close