Cronache & Attualità

Emergenza Covid, donati dalle polizie locali alla Protezione civile quasi 50 mila euro

CUNEO. Quasi 50.000 euro donati alla Protezione civile per far fronte all’emergenza “Covid-19”. È questo il risultato di una raccolta fondi che ha visto coinvolti molti Comandi della Polizia Locale italiani, tra cui molti piemontesi. L’idea è stata di due agenti della polizia locale di Genova che hanno ideato una “patch”, una toppa da applicare sulle divise con sopra l’immagine dell’Italia, lo stivale che calcia il Coronavirus e la scritta “l’Italia resiste”, e l’hanno messa a disposizione di tutti i colleghi d’Italia, decidendo di donare alla Protezione civile nazionale il ricavato.

Alla raccolta fondi hanno aderito, tra gli altri,  gli agenti di polizia locale del Comune di Cuneo, del Comune di Borgo San Dalmazzo e del Comune di Boves. Un Ispettore del Comando di Cuneo ha fatto da tramite, raccogliendo i soldi tra tutti i comandi ed inviando il bonifico. La raccolta si è chiusa sabato scorso, con un bonifico alla Protezione civile di 48.480 euro.

Articoli correlati

Close