E’ Govone il Magico Paese di Natale grazie ai suoi laboratori di cioccolato e leccornie

GOVONE. Fino al 23 dicembre il comune di Govone (CN) continua ad essere il Magico Paese di Natale, grazie ai suoi laboratori di cucina dedicati alle famiglie all’interno delle Officine di Babbo Natale e spettacoli teatrali per grandi e piccoli. Dopo le prime sei date (17-18-24-25 novembre e 1-2 dicembre si prosegue nei giorni dell’8, 9, 15, 16, 22 e 23 dicembre dalle 10 alle 19 con numerose attività, in particolare la domenica quando si potrà partecipare ai laboratori che accostano cucina, racconto e rappresentazione con la narrazione dell’esperta di teatro popolare Daniela Febino. Sarà lei, con il suo immancabile organetto, a condurre i piccoli e le loro famiglie alla scoperta della vera storia dell’Omino di Pan di Zenzero e delle avventure di Re Willy, il re del cioccolato. I partecipanti potranno realizzare i loro biscotti seguendo il racconto della storia. Il laboratorio di Re Willy svela una nuova avventura che parla di monete d’oro e cioccolato che i bambini, in compagnia di mamma e papà, potranno realizzare con l’aiuto dei maestri cioccolatai piemontesi.

Alcuni cantastorie contemporanei animeranno piazza Vittorio Emanuele II, dove in occasione dell’evento è allestita la piazza Baratti&Milano, un luogo in perfetto stile Belle Epoque il cui centro è rappresentato dalla Giostra a Carosello coi cavalli. Il collettivo Scirò e l’attore Beppe Pepe porteranno il teatro di strada con storie che vogliono rispondere alle domande che i bambini si pongono: «Perché Babbo Natale usa le renne per portare i regali? E perché scende dai camini?». A dare risposta anche le divertenti e un po’ goffe renne Flossie, Glossie e Ramona accompagnate dalla fisarmonica dal vivo, per un’atmosfera romantica e un clima natalizio. Un bottigliofono dell’azienda San Bernardo aprirà le danze, facendo scoprire come da una semplice bottiglia d’acqua si possa eseguire un concerto per renne e bambini.