CuneoEventi, Sport & Tempo LiberoTop News

Da Faule a Tokyo, la bagna caoda diventa protagonista

FAULE. Giovedì 10 ha preso il via a Faule, in provincia di Cuneo, la ventitreesima edizione della Festa della Bagna Caoda che animerà il paese sino a martedì 15. La bagna caoda è un piatto che con i suoi ingredienti (aglio di Caraglio, acciughe ed olio extravergine di oliva) racconta la storia e trasmette il calore della gente del posto. Per dare a tutti l’opportunità di assaggiare questa antica e piemontesissima ricetta contadina sono previsti numerosi momenti gastronomici (tutte le sere alle ore 19; domenica anche alle ore 12.30) presso l’ampio locale riscaldato della Vecchia Distilleria. La festa ha avuto inizio con la consegna del 14° “Fujot d’oro” al presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio.

Domani, domenica 13 ci sarà il 17° raduno camper, mercatino di scambio, baratto e prodotti tipici, 9° raduno di auto d’epoca e Abarth con sfilata delle auto nei Comuni di Octavia, dimostrazione di macchinine radiotelecomandate, nona rassegna canina aperta a tutti gli amici a 4 zampe ed esibizione del gruppo folkloristico “Traditions Valdôtaines” di Aosta. A concludere la rassegna, martedì 15, in serata, l’elezione di Miss Faule con sfilata di moda condotta da Elisa Muriale.

Ma ad ottobre non solo Faule festeggia il più tradizionale dei piatti piemontesi: proprio in questi giorni, a Tokyo, un ristorante italiano propone al popolo nipponico e ai turisti in visita, la bagna caoda. “Pensare che la bagna caoda venga proposta e apprezzata dall’altra parte del mondo ci inorgoglisce – dichiara il presidente dell’Atl del Cuneese, Mauro Bernardi – perché indica come questo piatto rappresenti non solo il Piemonte in Italia, ma addirittura l’Italia nel mondo. L’Italia da gustare, insomma, è anche questo”.

Tags

Articoli correlati

Close