Percorsi di... viniTorino

Cresce ancora la produzione del vino biologico in Piemonte

TORINO. Vinissage, la rassegna che si tiene ad Asti,  l’anno prossimo diventerà di rango internazionale, grazie al vino bio che cresce a gran velocità in Piemonte, passando da 900 a 2.845 ettari in sei anni. Lo ha prospettato Giorgio Ferrero, assessore all’Agricoltura della Regione Piemonte, alla presentazione dell’edizione 2018, sabato 19 e domenica 20 maggio, che entrerà nei palazzi storici restaurati. «Molte aziende, anche di grosse dimensioni e con nomi prestigiosi hanno seguito la conversione dal convenzionale al biologico. Lo spazio del vino biologico in Piemonte è in continua crescita, è arrivato al 7%», come ha dichiarato.
Quest’anno saranno 80 i vignaioli, di tutte le regioni italiani, presenti a ‘Vinissage’, che assegnerà il premio ‘Vigneto bio’ e avrà iniziative didattiche. “La trasformazione della rassegna a salone internazionale del vino biologico  può rappresentare uno stimolo e un riconoscimento del ruolo che il Piemonte biologico deve giocare nella vitivinicoltura mondiale” ha infine concluso l’assessore Ferrero.

Tags

Simona Azzinnari

Laureata in Scienze del Turismo, ha collaborato con la redazione web di TorinoGiovani, occupandosi di organizzazione e implementazione di nuovi contenuti e gestione di pagine social. E' appassionata di viaggi, turismo e gastronomia.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close