MusicaTop NewsTorino

Concerto di Santa Cecilia con la Filarmonica di Mirafiori

MONCALIERI. Anche quest’anno la Filarmonica di Mirafiori si accinge all’esecuzione del tradizionale concerto di Santa Cecilia, la patrona di tutti i musicisti, che ogni anno nel periodo che va da fine novembre (il giorno della Santa è il 22) alla prima decade di dicembre, porta ad un pullulare di concerti bandistici e orchestrali  da parte di tutte le filarmoniche e orchestre d’Italia.

La Filarmonica di Mirafiori quest’anno si presenta con una motivazione in più, festeggiando il suo 35° anno di fondazione. Con i suoi 40 e più musici  nell’atmosfera  del salone parrocchiale di San Remigio, sito in via Chiala 14, tra via Monastir e via Onorato Vigliani a Mirafiori Sud,  alle ore 21 di oggi, sabato 7 dicembre, si svolgerà l’ambìto concerto, che sarà diretto dal maestro Silvio Franchino.

La scaletta dei pezzi è piuttosto nutrita, 15 pezzi  che spaziano dalla Marcia, espressione primaria di un’orchestra bandistica, tra cui la famosissima marcia militare El Capitan di Sousa, a miscellanee  contemporanee come A tribute to Nino Rota, e pezzi di musica moderna, d’autore, leggera e pure rock, come Sofia, September, Bohemian Rhapsody ed Evil Ways, oltre il famoso pezzo  pop di M. Mengoni Muhammed Alì riarrangiato per banda dal maestro Franchino su espressione dello stesso Mengoni, venuto a Torino per un concerto nell’estate appena trascorsa..

Insomma, musica per tutti i gusti, per una serata musicale coinvolgente che saprà unire ogni genere di musica attraverso un programma che spazia dalle tradizionali marce per banda a brani moderni ed attualissimi.

Tags

Danilo Tacchino

Nato a Genova, da sempre vive a Torino dove si è laureato in Lettere. Sociologo e giornalista pubblicista , ha sviluppato ricerche storiche nell’ambito della musica, dell’ufologia e dell’industria locale. Sin dagli Anni Ottanta ha realizzato diversi volumi su tradizioni e misteri locali della Liguria e del Piemonte. Appassionato anche di letteratura, è direttore artistico di alcune associazioni culturali torinesi.

Articoli correlati

Close