BiellaCronache

Con una telecamera nascosta riprendeva le ragazze in camerino

BIELLA. Dopo aver piazzato una telecamera di piccole dimensioni all’interno di un camerino alla Decathlon di Biella Chiavazza, spiava di nascosto esponenti del gentil sesso. E’ questa l’accusa mossa nei confronti di un ventenne di Vigliano.  Nel pomeriggio di oggi gli agenti della Squadra Volante sono intervenuti nel negozio sportivo su segnalazione dei dipendenti e hanno proceduto al fermo del giovane che si stava aggiravando vicino agli spogliatoi. Con una telecamera ben posizionata spiava filmando e registrando le donne alla prova costume o al cambio di abiti. Le indagini degli inquirenti sono ancora in corso. Non si sa, infatti, da quanto tempo il giovane utilizzasse la telecamera per le morbose riprese. E neppure quante siano le donne e le ragazze riprese a loro insaputa. Il ragazzo è attualmente in stato di fermo e rischia l’accusa per il reato di interferenze illecite nella vita privata oltre alle possibili querele delle stesse persone coinvolte nelle videoregistrazioni a loro insaputa.

Tags

Articoli correlati

Close