Barbara Perucca e le sue alchimie d’amore alla libreria Feltrinelli

TORINO. La scrittrice fiorentina Barbara Perucca (un cognome il suo di chiare origini piemontesi: suo bisnonno era il famoso professor Eligio Perucca, titolare della cattedra di fisica al Politecnico e autore di testi scientifici) presenterà giovedì 30 gennaio alle ore 18 il suo romanzo Non voglio ammettere che ti amo alla libreria Feltrinelli di piazza Castello a Torino. Edito da Helicon e giunto alla sua terza edizione, il romanzo ha ottenuto negli anni passati diversi consensi nell’ambito dei concorsi nazionali: si è aggiudicato, infatti, il Premio Special Best Montefiore 2016 ed una Menzione d’Onore al Premio Letterario Casentino 2017.

Nel titolo Non voglio ammettere che ti amo è sintetizzata l’essenza della storia. Scrive la critica letteraria Marzia Carocci: “Cosa è l’amore se non un sentimento incoerente, contraddittorio, irrazionale? Cosa scaturisce nel momento in cui due anime s’incontrano e per strane alchimie s’intendono fra di loro? L’amore così difficile, leggero come una carezza, forte come un uragano, doloroso come un pugno nello stomaco e dolce come un sorriso del cuore? Studiato, psicoanalizzato, messo alla prova, schiacciato, deluso, inneggiato, sofferto. Un sentimento che va oltre il ragionamento, oltre il progettare, l’idealizzare”.

E’ ancora: “Barbara Perucca, nel suo libro ha dato un valore a tutto, ella con maestria descrittiva ci porta nella vita di uomini e donne, umani che si sentono deboli di fronte all’amore, impotenti di fronte a un sentimento così forte da renderli vulnerabili e apparentemente senza scelta. Un romanzo che esamina la vita di alcune coppie, coppie che proprio perché di specie umana, vivono assorbendo gli eventi che la vita gli propone malgrado loro, malgrado la logica, la scelta, la regola…”

Barbara Perucca, Non voglio ammettere che ti amo, Edizioni Helicon, 229 pagine, 15 euro.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close