CronacheTorino

Asilo sgomberato, tensione alle stelle con violenti scontri in città

TORINO. Tensione alle stelle durante il corteo degli anarchici a Torino contro lo sgombero dell’asilo occupato. Ci sono stati scontri sul ponte di corso Regio Parco. I manifestanti hanno lanciato pietre e grossi petardi e incendiato cassonetti ed è stata spaccata la vetrata della Smat, l’azienda dell’acqua potabile (in foto). Le forze dell’ordine hanno risposto con lancio di lacrimogeni e getto di idranti. Il corteo, con centinaia di manifestanti, molti dei quali incappucciati e con caschi, ha preso d’assalto anche altre zone del centro storico. Porta Palazzo è rimasta isolata.

Nell’area degli incidenti alcuni manifestanti hanno continuato a esplodere grossi petardi e ad accendere fumogeni. I passeggeri dei bus del trasporto pubblico sono scesi dai mezzi allontanandosi di corsa, mentre un gruppo manifestanti ha assaltato un pullman di linea, terrorizzando l’autista e i passeggeri. A bordo sono stati vandalizzati i sedili e sono state lanciate sostanze lacrimogene. “Non ho mai visto niente di simile – racconta l’autista – sono saliti incappucciati sfasciando tutto. Tremo ancora adesso”.

AGGGIORNAMENTO ORE 20.30

Quattro feriti negli scontri al corteo degli anarchici a Torino. Tre non sono gravi – informa il 118 – ma c’è un codice rosso in corso Regina Margherita, dove è stata inviata un’ambulanza medicalizzata. I mezzi di soccorso hanno incontrato qualche difficoltà a entrare nella zona degli incidenti.

Articoli correlati

Close