Economia, Lavoro, IstruzioneTorino

Apre in riva al Po CasaGoffi, per rinnovare antichi sapori

TORINO. A sei mesi dall’apertura del ristorante “EraGoffi” i giovani imprenditori torinesi Lorenzo Careggio, Alberto Fele e Marco Pandoli riportano alla luce un nuovo angolo di Torino. Sul lungo Po Michelotti, in corso Casale 52/C, apre infatti CasaGoffi, proprio lì, dove i lauri un tempo costeggiavano il fiume Po e dove i pescatori amavano fermarsi per cenare in quello che era lo storico Goffi Del Lauro.

“CasaGoffi” nasce dal recupero e dal rispetto della memoria e tradizione del luogo, all’insegna della cura, dello stile e della qualità, con la volontà di restituire a tutti un angolo di Torino unico da riscoprire e da vivere. Da maggio a settembre, dalle undici a mezzanotte, si può godere sotto la pergola in cortile la pace del luogo all’aperto e nel verde per pranzare e cenare in modo più libero e informale, prendere l’aperitivo, ritagliarsi un’oasi di quiete, relax e lettura, sorseggiare un cocktail e divertirsi in compagnia.

La proposta di “CasaGoffi” si può dividere in cinque diversi momenti della giornata: spuntinando (dalle 11 alle 18); pranzo (dalle 12.00 alle 15.00); aperitivo con cicinin (dalle 18.30 alle 22); cena (dalle 19 alle 23); cocktails (dalle 19 fino a chiusura). A questi si aggiungono il brunch del sabato e della domenica (dalle 11 alle 15) con proposte che spaziano dai pancake dolci e salati ai club sandwich, dalla trota marinata e affumicata al toast del Goffi (prosciutto cotto, toma di Aurelio Ceresa e mayo all’aneto) e il club della costina della domenica sera.

“CasaGoffi” si candida anche a diventare anche luogo di incontro culturale con il ricco calendario di iniziative programmate in vista dell’estate: tutti i martedì saranno dedicati alla musica con spettacoli dal vivo (si inizia il 4 giugno alle 20 con Yendry).

Info: tel. 388.5890099) – www.casagoffi.it

Articoli correlati

Close