Eventi, Sport & Tempo LiberoPrimo PianoProssimamenteTorino

All’ex Borsa Valori il top del fotogiornalismo mondiale

TORINO. Sono stati annunciati nei giorni scorsi i finalisti della 62ª edizione del World Press Photo (WPP), il più importante concorso di fotogiornalismo al mondo, organizzato dall’omonima fondazione olandese dal 1955. La notizia importante per noi piemontesi è che l’esposizione internazionale farà tappa per il terzo anno a Torino. Ad ospitarla sarà l’ex Borsa Valori di via San Francesco da Paola dal 28 settembre al 17 novembre. Come per l’anno scorso, le foto saranno accompagnate da un fitto calendario di conferenze e incontri, in collaborazione con istituzioni e realtà locali, per un vero festival sull’attualità.

Fra i cinque finalisti, c’è anche un italiano. Si tratta di Marco Gualazzini. Gli altri quattro sono: Mohammed Badra, Chris McGrath, John Moore e Brent Stirton. Il vincitore assoluto verrà incoronato durante una cerimonia che si terrà l’11 aprile ad Amsterdam. L’anno scorso il premio era stato vinto da Ronaldo Schemidt: aveva immortalato un ragazzo in fiamme durante le proteste contro il governo di Maduro. 

L’immagine dell’italiano Marco Gualazzini

All’edizione 2018 del WPP hanno partecipato 4738 fotografi in rappresentanza di 129 Paesi al mondo. La giuria ha scelto tra quasi 80 mila immagini. Oltre ai candidati per il World Press Photo of the Year, sono stati selezionati anche tre finalisti per ciascuna delle otto categorie del concorso. La novità è l’introduzione di un nuovo premio: il World Press Photo Story of the Year, riconoscimento al fotografo “la cui creatività visiva e abilità hanno prodotto una storia con eccellenti editing e sequenza fotografici, su un grande evento o una questione di rilevanza giornalistica del 2018”. Tra i tre finalisti per questo riconoscimento ci sono il già citato Marco Gualazzini, con un reportage nel bacino del Ciad, Lorenzo Tugnoli, con un lavoro per il Washington Post, e Pieter Ten Hoopen che ha seguito una carovana dei migranti diretta negli Stati Uniti.

Al seguente link sono disponibili gli scatti per ogni sezione: https://www.worldpressphoto.org/collection/photocontest/winners/2019/37614/2019-Photo-Contest-Nominee

Articoli correlati

Close