A Viverone, fino al 23 dicembre, torna l’incanto natalizio sul lago per grandi e piccini

Il cast di Albaluce

VIVERONE. Dopo il successo riscontrato in precedenza, anche quest’anno le sponde del lago sono tornate ad illuminarsi di magia con la seconda edizione di Natale sul lago, è molto più di un semplice mercatino: è una festa straordinaria per grandi e piccini. Per tutti i weekend fino a domenica 23 dicembre, dalle ore 10 alle ore 19, Viverone (viale Lungo Lago) si trasforma in un villaggio incantato ed il lago diventa il suggestivo scenario di un evento unico e ad ingresso gratuito. Si verrà immersi in scenari di luci, colori, sapori e profumi della tradizione, inoltre si potranno trovare idee regalo particolari e, ancora, si terranno momenti di live show, di animazione a tema e suggestivi spettacoli che faranno vivere tutto l’incanto del periodo più atteso e magico dell’anno.

Si potrà godere del panorama mozzafiato passeggiando a bordo lago tra i 60 chalet in legno, alla scoperta di oggetti di artigianato autentico e specialità gourmet del territorio, e gustando un profumato vin brulé o una fumante cioccolata calda. Inoltre, a grande richiesta, tornano le esibizioni delle marionette in legno di The Gipsy Marionettist ed un nuovo show in compagnia della protagonista di Natale sul lago: la dolce ninfa Albaluce (dell’autrice Chiara Restagno). Si tratta di uno street theatre messo in scena dagli attori professionisti dell’Accademia dello Spettacolo di Torino: un mix di canto, ballo e recitazione che emozionerà il pubblico di ogni età. Sarà un momento in cui il pubblico verrà trasportato in una fiaba coinvolgente, un’avventura in due atti (La voce del Natale e Il maleficio della Strega) che vedrà Albaluce impegnata nel salvataggio del Natale e con un finale a sorpresa ambientato direttamente alla casa di Babbo Natale, in compagnia di tutti i bambini. Vi sarà inoltre un ciclo di spettacoli acrobatici e aerei, a cura della compagnia Stardust di Torino, dedicati alla misteriosa ed affascinante figura della Dama del Lago che, secondo la leggenda, nelle notti di luna piena, ricerca il suo amato cavaliere.

Chiara Restagno, autrice di Alabaluce

Ma le sorprese non finiscono qui! Una tra le grandi novità di quest’anno, dedicata alle famiglie, sarà la Residenza invernale di Babbo Natale: un autentico chalet in legno, posizionato fronte lago, arredato con cura dagli Elfi Falegnami ed avvolto nella magica atmosfera natalizia, dove ogni giorno il grande vecchio è pronto a ricevere tanti piccoli ospiti con i loro genitori per fare insieme una foto ricordo. Tutti i bambini che andranno a trovarlo riceveranno una cartolina personalizzata con tanto di timbro ufficiale dell’Elfo Postino. Per svolgere questa attività è necessaria la prenotazione. E un’altra grande novità è la possibilità di prenotare una gita in giornata (con pullman in partenza direttamente dal mercatino) verso i punti di interesse turistico del territorio: Castello di Roppolo, Santuario di Oropa, visita e degustazione all’Azienda Agricola la Palera di Borgomasino, per un fine settimana natalizio che strizza l’occhio alla cultura e alle bellezze del territorio. È possibile prenotare le gite all’indirizzo mail eventi@me-te.it o in loco. Natale sul lago è anche una tavolozza di sapori ed un viaggio fra le specialità e le tradizioni culinarie di questo angolo di Piemonte, compreso tra le province di Torino, Biella e Vercelli: un’occasione golosa per farlo conoscere al grande pubblico.

Per informazioni e prenotazioni è possibile consultare il sito www.natalesullago.it.

Valeria Glaray

Laureata in Servizio Sociale ed iscritta alla sezione B dell’Albo degli Assistenti Sociali della Regione Piemonte. Ha un particolare interesse per gli argomenti relativi alla psicologia motivazionale e per le pratiche terapeutiche di medicina complementare ed alternativa. Amante degli animali e della natura.