EnogastronomiaTop NewsTorino

A Sestriere un mese di agosto nel segno del “gusto in quota”

SESTRIERE. Quello di agosto per Sestriere sarà un mese di Gusto in Quota”: da venerdì 2 a sabato 17 a Casa Olimpia, Amministrazione comunale, Unione Montana dei Comuni olimpici della Via Lattea e Atl “Turismo Torino e provincia” proporranno un itinerario tra i sapori e la cultura tradizionale del Piemonte, con presentazioni di manifestazioni enogastronomiche, conferenze sui prodotti tipici e degustazioni delle specialità agroalimentari dei territori montani e rurali. L’iniziativa è patrocinata dalla Città Metropolitana e prevede incontri a ingresso libero, con degustazione finale a cura dei produttori del territorio e dei negozi di Sestriere.

Casa Olimpia a Sestriere


Il programma degli incontri

Venerdì 2 agosto alle 17.30 protagonista del primo incontro saranno i formaggi e le birre della Val Sangone, con la degustazione dei formaggi dell’azienda agricola Maria Lussiana e delle birre Aleghe di Giaveno. L’incontro “Dai grani storici, ai mulini, ai prodotti da forno” sarà invece dedicato al progetto di filiera della Val Sangone in collaborazione con il Giardino Botanico Rea, il Musep di Pinerolo, l’associazione panificatori De.Co. “Mulin du Detu”, le associazioni “Principi e Pellegrini, “diVAngAzioni” e “Sanaindivia” e il Politecnico di Torino. Degustazione finale.

Sabato 3 agosto alle 17.30 si parlerà del “Mondo del cioccolato”, in un incontro a cura della delegazione di Pinerolo dell’Accademia Italiana della Cucina. Interverranno l’avvocato Alberto Negro, presidente della delegazione di Pinerolo e coordinatore regionale Piemonte Ovest dell’Accademia, Maurizio Obialero, presidente dell’associazione Cioccolatieri artigiani italiani. La degustazione finale sarà a cura di “Cioccolatopuro” di Pinerolo.

Mercoledì 7 agosto alle 17.30 è in programma la presentazione delle feste tradizionali dell’autunno in Val Susa, con degustazione finale di prodotti tipici.

Venerdì 9 agosto alle 17.30 si parlerà della dieta mediterranea nell’incontro “Mangiare sano, mangiare sicuro” a cura dei medici dell’Asl TO3. Interverranno Bruno Sparagna, direttore del servizio di Igiene degli alimenti di origine animale, Ugo Baldi, del servizio Commercializzazione alimenti di origine animale, Fabrizio Boggero, dirigente veterinario dell’Asl TO3, Lucia Bioletti, dietista del servizio Igiene alimenti e nutrizione dell’Asl TO3. Al termine una degustazione.

Sabato 17 agosto alle 17,30 saranno di scena il “Baratuciat e altri vitigni minori della Val Susa”, con il produttore di Almese Giuliano Bosio, cui si deve la riscoperta del vitigno autoctono e la nascita dell’Associazione Tutela e valorizzazione Baratuciat e vitigni minori. La degustazione finale abbinerà il Baratuciat e altri vini ai formaggi e ai salumi della Val di Susa.

Articoli correlati

Close