A Piovà Massaia, esperti di orientamento in gara a piedi o in bici

PIOVA’ MASSAIA. Avrà luogo a Piovà Massaia nel week-end del 15 e 16 settembre  la prima edizione della “Fra Orienteering”, una gara su due percorsi, uno per le mountain bike e uno a piedi, nel centro storico e dintorni, a cura della F.I.S.O., la Federazione Italiana Sport Orientamento e in collaborazione con l’Associazione Fra Guglielmo Massaja, cui è dedicata, in onore dell’anniversario dei 10 anni di fondazione del sodalizio che reca il nome del noto Cappuccino originario di questo paese.

L’orienteering è una disciplina, nata agli inizi del secolo scorso nei paesi scandinavi,  che consiste nell’effettuare un percorso predefinito caratterizzato da punti di controllo chiamati “lanterne”, con l’aiuto esclusivo di una bussola e di una cartina topografica molto dettagliata, a scala ridotta, che contiene particolari del luogo da percorrere. Il percorso segue un ordine indicato sulla cartina consegnata alla partenza ad ogni partecipante, che indica anche i dislivelli e le distanze in linea d’aria tra una lanterna e l’altra. La classifica di arrivo è determinata dal tempo impiegato.

La durata di una gara può andare all’incirca da 30 a 120 minuti, a seconda che sia podistica o ciclistica e si conclude con l’arrivo dell’ultimo concorrente. Luogo di svolgimento sono tipicamente i boschi, gli ambienti naturali in generale e i centri storici. Caratteristica dell’orienteering è il basso costo di attrezzatura, si tratta pertanto di uno sport alla portata di tutti, famiglie comprese. La Federazione Italiana Sport Orientamento organizza numerose gare di questo genere, cui è possibile iscriversi, e una di queste è appunto quella che si terrà questa domenica, le cui iscrizioni sono ancora aperte. Per info è possibile consultare il sito http://www.fiso.it/gara/2018246.

La gara si svolgerà nell’ambito della festa di settembre, organizzata dalla Pro Loco, in collaborazione con il Comune, che inizierà venerdì 14 settembre con lo spettacolo teatrale dell’associazione teatrale “Et veuli che t’ la conta”, che presenterà la commedia in piemontese “Agensia matrimonial” di Franco Roggero. Il sabato 15, dalle 17 alle 22, in piazza San Martino, sarà visitabile la mostra “Sculture e mosaici in legno”, si potrà giocare al banco di beneficenza, oltre che naturalmente degustare i prodotti tipici e le specialità cucinate dalla Pro Loco. Dalle 22 presso la Bocciofila Piovatese si terrà invece il Tributo a Vasco Rossi. In caso di maltempo la manifestazione si svolgerà interamente al coperto.

Domenica 16, oltre alla prima edizione della “Fra Orienteering”, sarà visitabile la mostra “Un viaggio nel tempo fra menù, ricette e tavole imbandite”, che ha riscosso grande successo nei mesi scorsi, oltre a quella su “Sculture e mosaici in legno”; inoltre si potrà partecipare al raduno motociclistico a cura del Veteran Car Club di Torino, oltre che a gare di bocce alla baraonda e al banco di beneficenza. Anche domenica la Pro Loco delizierà i presenti con tante specialità.