EnogastronomiaTop NewsTorino

A Piano35, cena benefica dedicata alla ricerca sul cancro

TORINO. Sarà a 150 metri d’altezza la terza Cena per la Ricerca, nuova campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi indetta da Gambero Rosso Academy e dalla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro Onlus che prevede quattro cene di solidarietà in cui l’alta cucina si mette al servizio della ricerca scientifica. L’appuntamento è in programma giovedì 14 novembre a Piano35, il ristorante più alto d’Italia in cima al grattacielo Intesa Sanpaolo, in corso Inghilterra 3 a Torino, che da alcuni mesi è guidato dallo chef due stelle Michelin Marco Sacco già patron del ristorante Piccolo Lago di Verbania.

Lo chef stellato Marco Sacco con il suo staff

Ogni obiettivo, che sia gastronomico o scientifico, è un lavoro di squadra – afferma Marco Sacco –  Per entrambi, infatti, c’è bisogno di passione, dedizione e collaborazione collettiva. Siamo onorati di poter supportare l’Istituto di Candiolo e Gambero Rosso in questa importante campagna di beneficenza. Abitiamo da poco in città ma il nostro obiettivo è di essere sempre più a fianco delle comunità e delle Istituzioni che, come noi, ogni giorno lavorano per migliorare la qualità della vita a Torino e in tutto il territorio.”

Il menù studiato da Marco Sacco per la serata prevede grandi classici stellati del Piccolo Lago di Verbania insieme ai piatti della tradizione piemontese rivisitati in chiave gourmet. La cena sarà accompagnata dai vini della storica azienda Bel Colle di Verduno, oggi di proprietà della famiglia Brosio.

Per informazioni e prenotazioni: 011.4387800.

Tags

Articoli correlati

Close