CuneoEventi, Sport & Tempo LiberoPrimo Piano

A dieci anni dal terremoto, da Cuneo all’Aquila in bici

CUNEO. In bici sino all’Aquila per lanciare un segnale forte: che Assomilitari non ha dimenticato il disastro accaduto 10 anni fa in seguito al terremoto . L’Associazione Nazionale Graduati e Volontari delle Forze Armate e Corpi Armati d’Italia con il patrocinio delle Regioni, dei Comuni e il supporto dello Stato Maggiore della Difesa e dell’Esercito, ha messo a punto la prima Bike Endurance. Si partirà il 30 marzo da Cuneo, sede dell’associazione, passando da Roma ed Amatrice per raggiungere il 6 aprile il centro storico dell’Aquila, in occasione del decennale del terremoto.

Al via si presenteranno in tanti, a partire da un team di appartenenti ai Comparti Difesa e Sicurezza, per proseguire con svariate associazioni ciclistiche, ma anche semplicemente con cittadini appassionati di ciclismo. Tutti uniti per un unico scopo: la vicinanza ai paesi colpiti dal sisma. Chi vorrà potrà anche prendere parte a singole tappe e ad ogni tappa ci si potrà accodare per raggiungere con il gruppone la città abruzzese.

Contestualmente a tale evento sportivo verrà organizzata una raccolta fondi a favore del reparto di neonatologia dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila in modo da poter contribuire all’acquisto di un apparecchiatura utile ai nuovi nati.

Queste le otto tappe previste: 30 marzo Cuneo-Genova (156 km); 31 marzo Genova-La Spezia (116 km); 1 aprile La Spezia-Pisa (72 km); 2 aprile Pisa-Grosseto (157 km); 3 aprile Grosseto-Viterbo (144 km); 4 aprile Viterbo-Roma (91 km); 5 aprile Roma-Amatrice (139 km); 6 aprile Amatrice-L’Aquila (57 km).

Piero Abrate

Giornalista professionista, è direttore responsabile di Piemonte Top News. In passato ha lavorato per quasi 20 anni nelle redazioni di Stampa Sera e La Stampa, dirigendo successivamente un mensile nazionale di auto e il quotidiano locale Torino Sera. E’ stato docente di giornalismo all’Univesità popolare di Torino.

Articoli correlati

Close